Andrea Pazienza, Beniamino Placido e quel film con Sergio Staino

(Qua sotto c’è una cosa che scrissi nel 2012 per il blog dell’associazione BN.Comix, mi è tornata in mente oggi perché a Napoli c’è una bella mostra sul 1977 e il fumetto italiano).

Ieri ho scoperto che Internet è rotta. Ho effettuato questa ricerca su Google:

“Andrea Pazienza” “Beniamino Placido”

ma Internet non è stata in grado di trovarmi l’introduzione che Beniamino Placido scrisse per il volume della Comic Art dedicato ad Andrea Pazienza. Sono riuscito a trovare solo commenti di lettori di blog che ricordavano con piacere un articolo che Placido scrisse su La Repubblica presentando le opere di Pazienza.

Ma io stavo cercando quell’introduzione che lessi più di 15 anni fa e che mi fece capire finalmente che la mia passione per i fumetti non era qualcosa di cui mi dovevo vergognare.

BEST_COMICS_PAZIENZA_001

il volume in questione

Allora ho deciso di aggiustare internet e google. Perciò ecco a voi Beniamino Placido su Andrea Pazienza.

paz-001

Placido inizia citando Schubert e l’Incompiuta perché:

Anche Andrea Pazienza è morto giovanissimo – a trentadue anni – pur senza avere gli stessi obblighi romantici di Schubert, nella notte fra il 15 e il 16 Giugno del 1988.

e dopo due pagine dense dense su Pazienza e la sua opera:

paz-002

Beniamino Placido scrive sette righe che per il me stesso ventenne avranno il valore di una piccola epifania personale, una presa di coscienza che mi farà amare ancor di più l’arte del fumetto.

paz-003

Tito Balestra […] diceva: “ma tu credi davvero che le figure importanti degli anni fra le due guerre siano state i nostri scrittori? Mano, sono stati i pittori. Ma tu credi davvero che le figure importanti di questo dopoguerra siano i romanzieri, i poeti? Ma no, sono stati gli sceneggiatori del Cinema”.

Fosse vissuto ancora avrebbe detto: “ma vogliamo davvero credere che le figure importanti degli ultimi dieci, quindici anni siano stati i soliti scrittori di poesie e di romanzi? No, sono stati gli autori di fumetti. Come Pazienza”.

 

p.s. ho cercato su internet il trailer di “Cavalli si Nasce”, il film che avrebbe dovuto far incontrare Beniamino Placido ed Andrea Pazienza, ma non c’è. Si deve essere rotto di nuovo Google.

p.p.s. accontentiamoci della colonna sonora che fu curata da Eugenio Bennato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...