Leggere fumetti aiuta

Martedì 22 Marzo 2016, insieme a tanti amici, abbiamo parlato di fumetti e cose belle. L’evento si intitolava Leggere fumetti aiuta ad essere migliore ed è stato organizzato dall’associazione BN.Comix con il supporto del Liceo Classico Giannone di Benevento.

Durante l’incontro ho citato e consigliato alcune opere. Qui sotto trovate i dettagli delle opere e alcuni appunti che avevo preso in preparazione della serata.

Unflattening di Nick Sousanis, un ricercatore della Columbia University di New York appassionato di fumetto, ha scritto e disegnato la sua tesi di dottorato Unflattening: A Visual-Verbal Inquiry into Learning in Many Dimensions (edita poi su libro dalla Harvard University Press con il semplice titolo Unflattening). Qui un bell’articolo su Fumettologica.

Il titolo viene da Flatlandia: Racconto fantastico a più dimensioni (Flatland: A Romance of Many Dimensions) è un romanzo fantastico-fantascientifico del 1884 scritto da Edwin Abbott. Flatlandia esiste in edizione Adelphi e costa 6 Euro.

Sousanis dice che la cultura occidentale dai tempi di Platone ha deciso di privilegiare la comunicazione verbale (e scritta) e di lasciare in secondo piano le immagini, usate spesso come semplice supporto illustrativo o per “entertainment”.

Ma in realtà“… the two are inextricably linked, equal partners in meaning-making”

Come in Flatland siamo completamente immersi in questo modo di pensare e non riusciamo a capire che esistono anche altri dimensioni del nostro pensare, che il nostro modo di interpretare il mondo è frutto di pensieri, parole, sensazioni, percezioni.

Il fumetto è il mezzo che meglio fonde queste due forme di comunicazione; immagini e parole.

L’opera di Sousanis è bella, profondo e interessante. Copre diversi aspetti, ma qui io vorrei citare solo una tavola: Mona Lisa. Una tavola che racconta come funziona la nostra vista e di come la nostra immaginazione ci aiuti a comprendere il mondo.

4-667x1024

Per la definizione di “fumetto” ho fatto riferimento a due testi. Il primo era di Will Eisner. Di questo autore è possibile trovare gran parte della sua produzione a fumetti tradotta in italiano. Alcuni manuali di Eisner sono stati tradotti in passato, ma da quel che ne so oggi si può trovare facilmente solo “L’arte del fumetto. Regole, tecniche e segreti dei grandi disegnatori”. Se vi interessano i libri che raccontano il mondo e le tecniche del fumetto, di Eisner consiglio anche “Chiacchiere di bottega” e la “Conversazione sul fumetto” con Frank Miller

L’altro testo citato per definire il fumetto è “Il sistema fumetto” di Thierry Groensteen.

Ho poi citato Paolo Interdonato, di cui consiglio il blog Spari di Inchiostro.

Infine abbiamo visto una clip tratta da Smoke di Wayne Wang e Paul Auster.

 

Questi sono invece i consigli di lettura. Lascio anche gli appunti che avevo preso.

  • Arkham Asylum di Morrison McKean: la tavola deve essere percepita nel suo insieme, i percorsi vanno cercati, testo e disegno sono fusi e creano un unico significato. Edizione Lion / 14 Euro
  • Trama di Ratigher. In Trama la storia ha una mappa iniziale. Ratigher ha detto che il motivo dei salti è quello di complicare il lavoro di comprensione del lettore. Vuole stimolare il lettore. C’è anche una pagina che va oltre la storia. Edizioni Saldapress / 10 Euro. Di Ratigher consiglio anche il volume “Le ragazine stanno perdendo il controllo. La società le teme. La fine è azzurra.” che si può scaricare gratuitamente da qui.
  • Love and Rockets di Jamie e Beto Hernandez- giusto due tavole. Panini Comics / 15 Euro a volume
  • Poor Sailor di Sammy Harkham, australiano, famoso per le sue riviste come ad esempio Kramer Ergot. Questa storia è un suo piccolo capolavoro. I sentimenti sono raccontati dal silenzio. Pensate a quanto sia toccante questa storia raccontata con segni così semplici. Massima sintesi. L’opposto di McKean, una ricerca dell’essenziale. Edizioni Coconino – Golem Stories / 16 Euro – Edizioni What Things do – Cricket / 8$
  • Fort Thunder a Providence (Rhode Island) è stato dal 1995 al 2001 una factory / una comune / un centro culturale. Fondata da Brian Chippendale e Mat Brinkman. Sarebbe lungo e complesso parlarne, però volevo citare due artisti… C.F. e Brian Chippendale. Puke Force di Chippendale Edizioni Drawn & Quarterly / 20 Euro (amazon) / Oggi Mat Brinkman pubblica per Hollow Press di Michele Nitro UDWFG 18 Euro. Per acquistare il materiale della Hollow Press andate sul sito.
  •  Great War di Joe Sacco. Una lunga striscia di carta che si legge. La grande guerra. 1 luglio 1916: il primo giorno della battaglia della Somme. Un’opera panoramica – Edizioni Lizard – 21 Euro.
  •  Building Stories  di Chris Ware. Bao Publishing ha annunciato una edizione italiana di Building Stories / Coconino Press ha annunciato una nuova edizione di “Jimmy Corrigan il ragazzo più in gamba sulla terra”  – la versione originale di Building Stories costa 40 Euro
  • Here di Richard McGuire- in Italia è tradotto da Rizzoli Lizard con il titolo di Qui 21 Euro

Per chi vuole approfondire:

Unflattening di Nick Sousanis
Editore: Harvard Univ Pr (28 aprile 2015)
Lingua: Inglese
ISBN-10: 0674744438
ISBN-13: 978-0674744431

Un pensiero su &Idquo;Leggere fumetti aiuta

  1. Pingback: Operazione Fotticervello | trenta per cento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...